Jerry Calà al Teatro Nuovo

04/11/2013

All’inizio era con i Gatti di Vicolo Miracoli, oggi Jerry Calà non è più con loro in scena, ma la voglia di divertire il pubblico è rimasta invariata. Lo si potrà verificare l’11 novembre in occasione del suo spettacolo “Non sono bello…Piaccio!”, in programma al Teatro Nuovo di Milano, primo di una tournèe invernale. Per quasi due ore coinvolgerà e travolgerà il pubblico con storie, gag e canzoni, accompagnato da una Big-band di 12 elementi, supportata da tre coriste e un quartetto d’archi tutto al femminile. Per una parte del pubblico sarà un’occasione per ricordare, per i più giovani sarà un modo per scoprire i successi degli anni ’60 e ’70 e degli anni ’80. Jerry Calà racconterà di quella “Verona Beat” dove lui, giovanissimo, si esibiva interpretando i tipici brani dei gruppi dell’epoca (Beatles, Rolling Stone, Equipe 84) per poi arrivare alle canzoni da cabaret del periodo in cui, con i Gatti, si esibiva al Derby Club di Milano sotto l’influenza di Cochi e Renato, Jannacci, i compagni e i primi successi musicali  come “Prova” e “Capitooooo!”.
Con lui il pubblico rivivrà momenti cinematografici, come “Sapore di mare” dei Vanzina, diventato il motore del rilancio delle musiche degli anni ’60; un revival che, dall’uscita del film, non è mai più finito, tanto che oggi i ragazzi, anche giovanissimi, conoscono a memoria e cantano canzoni di 40 anni fa. In tempi più vicini la colonna sonora di “Vacanze di Natale” lanciò brani di disco music anni ’80 diventate delle hit, come “I like Chopin”, e in particolare una canzone che Jerry (Billo) cantava al piano bar, “Maracaibo”, diventata uno dei suoi più grandi cavalli di battaglia, come pure “Ancora” di Edoardo de Crescenzo. Jerry, cantandole nei suoi film, è riuscito a far diventare queste canzoni un po’ sue e si diverte a riproporle, dominando il palcoscenico nello stile dei celebri “One Man Show” americani, proponendo una specie di classifica delle sue canzoni preferite: da Lucio Battisti a Franco Califano, da Little Tony ai Nomadi, fino a Lucio Dalla, ce n’è per tutti i gusti.
Lo show è un mix tra musica, comicità e coinvolgimento del pubblico con Jerry Calà che si diverte divertendo gli spettatori.

Valeria Prina