La Famiglia Colombo dei Legnanesi

10/01/2016

E' dal cortile che, ancora una volta, prende il via il nuovo spettacolo dei Legnanesi, ora a Milano al Barclays Teatro Nazionale. È proprio La Famiglia Colombo a dare il titolo a questo nuovo spettacolo, che potremmo definire una nuova incursione nel mondo del divertimento e della allegria con immancabile (per fortuna) sfarzo e contorno di colori e fantasia, e stile che ricorda la rivista in versione attuale. Nel cortile - questa volta ricostruito con una scenografia almeno in parte tridimensionale - troviamo delle suore che stanno organizzando la recita religiosa, in occasione della festa patrona, con la Mabilia in versione Madonna, che si invaghisce di chi fa Gesù, figlio di una famiglia reputata molto ricca con gran gioia della Teresa. Accanto a loro, immancabile, il Giovanni che sa giocare alla grande il suo ruolo di marito poco sopportato (almeno all’apparenza) e sempre ubriaco. Ritroveremo la famiglia Colombo alle prese con la famiglia del preteso spasimante nella seconda parte, occasione per una rivisitazione in stile Legnanesi de la famiglia Adams, in particolare nella versione musical italiano, con un padre che ricorda soprattutto Elio senza le Storie tese. La storia in realtà latita un po' questa volta, ma è facile perdonarlo ai Legnanesi, che sanno conquistare il pubblico facendolo ridere in continuo, con battute e anche solo movimenti e gesti. Spesso la Teresa si rivolge al pubblico giocando a uscire dal suo ruolo, rivolta a spettatori che stanno vedendo i Legnanesi. Non mancano i riferimenti a film famosi, da C’era un cinese in coma di Verdone a Via col vento o a fatti dei giorni nostri, ben inseriti e sempre in grado di stimolare la risata. Avviene in continuo e in particolare nella ormai tradizionale scena con fondale il Duomo di Milano, che vede protagonisti la Teresa e il Giovanni.

Altri momenti sono occasioni di divertimento con lo sfarzo dei bei costumi e i colori, in particolare grazie alla ambientazione a Cuba, che chiude la prima parte, mentre la seconda è giocata su bianco e nero, colori ben adatti alla Famiglia Adams e alla successiva seduta spiritica. E naturalmente anche questa volta il finale è in abito elegante, versione maschile per tutti, perché sia proprio chiaro che si tratta di uomini vestiti da donne per ricoprire anche i ruoli femminili. E ancora una volta il divertimento è massimo, grande occasione per il pubblico di ridere continuamente, divertirsi, applaudire la bravura di tutti gli interpreti.

La Famiglia Colombo
De i Legnanesi
Con Antonio Provasio (la Teresa), Enrico Dalceri (la Mabilia), Luigi Campisi (il Giovanni)
a Milano al Barclays Teatro Nazionale, dal 3 gennaio al 28 febbraio 2016

Valeria Prina