The Dark Knight tornato

22/07/2008

Dal 23 luglio tornano sul grande schermo le avventure dell'uomo pipistrello, che dalle affascinanti ambientazioni dark di Tim Burton riprendono vita in una Gotham City molto più realistica. Nell'atteso sequel di “Batman Begins”, “Il Cavaliere Oscuro”, il regista Christopher Nolan si distacca volutamente dalla saga precedente, soprattutto nell'essenza del cattivo: il Joker, il malefico pagliaccio interpretato per la prima volte nel 1989 da Jack Nicholson. Da allora il personaggio è molto cambiato, sia nei modi che nell'aspetto, dal dandy vanesio, incipriato, sarcastico e a volte un po' demenziale di Nicolson, il Joker di Heath Ledger diventa un masochista squilibrato dall'aspetto sudicio e malmesso. La caratterizzazione di Ledger è stata eccezionale e tutto l'universo hollywoodiano è in attesa che l'attore, scomparso il 22 gennaio scorso, ottenga l'Oscar come migliore attore non protagonista. "Heath ha recitato il suo ruolo nel film con passione - afferma l'interprete di Batman, Christian Bale - Jocker è un punk, un' 'Arancia Meccanica', uno sbandato. È un personaggio fantastico, anarchico, assolutamente fuori da ogni regola. Non si è mai visto prima un Jocker così." La trama di “The Dark Knight” si riallaccia alla scena conclusiva del primo film, in cui James Gordon mostrava a Batman uno strano indizio trovato sulla scena di un crimine: una carta da gioco. La comparsa del Joker sulle strade di Gotham è rovinosa, anche se stavolta affianco all'uomo pipistrello e al tenente Gordon c'è il procuratore distrettuale Harvey Dent (Aaron Eckhart), il nuovo eroe positivo che illude il miliardario Bruce Wayne (Christian Bale) di poter finalmente sbarazzarsi del suo alter-ego per tornare presto a una vita normale. Nella pellicola è presente anche il nuovo mezzo di trasporto di Batman, il Bat-Pod, una specie di potente motocicletta armata, che è in grado di sfrecciare veloce su ogni tipo di terreno; in più Bale indossa un nuovo costume, composto da 110 pezzi separati: “Nel film “Batman Begins” - sottolinea Graham Churchyard, il supervisore per gli effetti speciali per i costumi - essenzialmente vi erano tre elementi principali che componevano il vestito mentre in questo film ce ne sono più di 100, quindi si tratta di un vestito molto complicato. E per di più, tutti quei pezzi dovevano essere modellati e poi foggiati e sagomati. Ogni pezzo, poi, doveva essere replicato dozzine di volte per moltiplicarlo su tutti i vestiti di Batman necessari per tutta la produzione. E’ stata una quantità di lavoro incredibile.”
Dalla parte dell'uomo pipistrello, oltre a Dent e Gordon, immancabili il maggiordomo Alfred (Michael Caine), e l'inventore Lucius Fox (Morgan Freeman). "La forza di Batman - aggiunge Bale - sta nella sua realtà. Non ha superpoteri, quindi tutto quello che fa deve essere credibile, cose all'altezza di un uomo normale. Bruce Wayne si basa sulle sue capacità di investigazione, sulla psicologia e sulle arti marziali. Chiunque di noi potrebbe essere lui." 

La Recensione del film

Altri articoli su Batman in Cinema e Fumetto e in Antologia del Diverso

Barbara Maura