La grande serata benefica delle Stelle

24/05/2016

Star della musica e dello sport riuniti per le associazioni ABF (Andrea Bocelli Foundation) e PUPI (la Fondazione di Javier e Paula Zanetti): è la Bocelli & Zanetti Night che il 25 maggio inaugura l’Open Air Theatre all’Area Expo con l’intento di raccogliere fondi per i bambini di Haiti e di Buenos Aires.
Seguo Zanetti da molto prima che lui seguisse me – dice Bocelli, interista doc – Oltre all’Inter abbiamo in comune un’altra passione: il desiderio di rendere migliore la vita di tanti bambini. La conoscenza, l’istruzione, il poter godere della bellezza, stimola i sogni e spinge ad autoaffermarsi. E’ nato così il progetto “Educare per un mondo migliore” e l’idea di uno spettacolo che sensibilizzasse l’opinione pubblica e l’aiutasse a recuperare i fondi necessari per dare l’accesso all’educazione a molti bimbi tra i 3 e i 13 anni”.

Lo show, presentato da Alfa Romeo e promosso da Regione Lombardia (che ha reinvestito sul post Expo per riutilizzare l’area ed aprirla ad eventi), ha visto performance musicali con protagonisti artisti del livello di Kyle Minogue, Giuliano Sangiorgi, Skin, Gianna Nannini, Francesco Renga, Roberto Vecchioni, il Maestro Zubin Mehta e altri ancora, impreziositi dalla presenza di tecnici e campioni del calcio, da Pelè a Leonardo, da Allegri a Ranieri,  a tanti grandi ex interisti (Eto’o, Roberto Carlos, Cambiasso, Toldo, Stankovic...) che aiuteranno la raccolta fondi. Fino al 30 maggio infatti, tramite il numero solidale 45592, si potrà donare 1 euro con SMS (cellulare TIM, Vodafone, Wind, Posta Mobile, Coop Voce, Tiscali) e 2 o 5 euro chiamnado da rete fissa (Vodafone, Tim, Infostrada, Fastweb, Tiscali). La serata, condotta da Michelle Hunziker è stata trasmessa il 26 maggio in prima serata su Canale 5.
Infine i coniugi Zanetti ricordano l’iniziativa parallela Wehelp: dalla sera del 25 sarà attiva, al link www.we-help.net una mostra fotografica con immagini inedite della serata, vedibile con una piccola donazione. Verrà nel contempo lanciato il braccialetto #WEHELP che si potrà ordinare sullo stesso sito: una volta ricevuto il gadget le persone potranno entrare a far parte della mostra caricando il proprio selfie con in evidenza il braccialetto.

 

La Nostra Galleria Fotografica racconta le'Evento (foto di Elena Aguzzi)

Redazione