Ti presento un amico

11/11/2010

di Carlo ed Enrico Vanzina
con: Raoul Bova, Barbara Bobulova, Sara Felberbaum, Kelly Reilly, Martina Stella

Il nuovo film di Carlo Vanzina è interessante e ben riuscito, senza mai cadere nel volgare o peggio nel banale.

È  interessante perché questa nuova commedia tratta con leggerezza e brio temi seri ed attuali come la crisi economica mondiale, che colpisce il mondo del lavoro sempre più precario,  la crisi di valori nei rapporti interpersonali  e la paura della solitudine esorcizzata dalla ricerca di relazioni sessuali anch’esse precarie.

Il film racconta di Marco, un uomo alla soglia dei 40 anni, dirigente di un’azienda che produce prodotti di bellezza, appena mollato su due piedi dalla fidanzata, e trasferito per lavoro a Milano, che si trova in un giro di nuove conoscenze e di nuovi intrecci con l'altro sesso con esiti tragicomici poiché incontra tutte donne impegnate e piene di problemi con se stesse e con il resto del mondo.

Ti presento un amico è una sophisticated comedy; tutti questi temi seri sono trattati con il sorriso da Enrico e Carlo,  figli del grande Steno uno dei nostri migliori registi di commedie,  attraverso la lente deformante dell’ironia e dello sberleffo, ha raccontato la realtà dell’Italia.

Il cinema di Enrico e Carlo prosegue il lavoro di Steno con serietà, passione e professionalità  di cui una certa critica tende a sottovalutare l’importanza ed un vero peccato perché  in fondo attraverso i loro film  possiamo riconoscere, e perché no forse anche correggere, i nostri difetti  più che in tante opere d’autore, ma questo è un altro discorso…

Ottimo tutto il cast che comprende un convincente Raoul Bova che torna nel cinema dei Vanzina dai tempi di Piccolo grande amore datato 1993; al suo fianco ci sono Martina Stella, Kelly Reilly, Barbora Bobulova, Vanessa Hehir , Tanja Ribic, Sarah Felberbaum ed un esilarante Teco Celio che dà una verve in più al film…Da vedere per farsi due sane risate che in questi tempi un po’ bui non guastano.

Voto: 6

Ettore Calvello