Notte al museo 3 - Il segreto del Faraone

02/02/2015

di Shawn Levy
con: Ben Stiller, Robin Williams, Owen Wilson, Steve Coogan, Ricky Gervais, Ben Kingsley, Mikey Rooney, Dick Van Dyke, Hugh Jackman

Levy dirige, ancora una volta, un cast stellare in questo capitolo conclusivo della riuscitissima saga sulle incantate notti nel museo di storia naturale di New York.
Insieme a Guillermo Navarro per la fotografia, Alan Silvestri per la colonna sonora e Thomas Lennon per la sceneggiatura, Levy è riuscito nell'arduo compito di confezionare un bel film che non si presenta sottotono rispetto ai precedenti due episodi.
Una pellicola destinata alle famiglie che non delude le aspettative dei numerosi fans, rispolvera un cast già ben rodato dai primi due episodi con l'aggiunta di un sempre bravissimo, anche se forse qui un po' sprecato, Ben Kingsley.
Il film scorre piacevolmente tra azione, magia e avventura in un crescendo di situazioni spesso divertenti e a volte al limite del drammatico.
Alcuni piccoli e  veloci riferimenti a pellicole cult come Psyco, rendono questo film particolarmente simpatico anche ai cinefili più smaliziati.
Bravissimo Stiller che in questa occasione interpreta anche il ruolo del suo "alter ego" preistorico. In questa pellicola possiamo cogliere anche la trasformazione di Larry avvenuta nei tre capitoli della saga, trasformazione che da eterno Peter Pan senza futuro lo porta ad essere genitore maturo e comprensivo.
Molto toccante rivedere Williams nella sua ultima apparizione cinematografica, bravo come sempre e quasi profetico in alcune frasi. Forse non il giusto tributo ad un grande del cinema ma era un Attore con la A maiuscola ed ha interpretato la sua parte con la stessa passione, professionalità e maestrìa con cui interpretò John Keating e molti altri ruoli impegnativi in pellicole di maggior levatura.
Altro apprezzabilissimo e commovente cameo per Mikey Rooney, un piccolo gigante del cinema più classico che ci ha lasciati nel 2014.
A parte una scena particolarmente inverosimile anche in un contesto come quello in cui si sviluppa questo film, trovo che "Notte al Museo 3" abbia il giusto mix di ingredienti per risultare molto piacevole e perfettamente in linea con i due episodi precedenti.
Pregevole la colonna sonora particolarmente coinvolgente ma non invadente. Bella la fotografia, sapiente nel proporre i forti contrasti tra l'austerità delle sale museali e le azioni serrate che vi si svolgono. Ottima la sceneggiatura che è riuscita nel non facile compito di mantenere la stessa atmosfera e la stessa magia dei precedenti episodi.

Voto: 7

Ugo Casiraghi Gatti