La teoria del tutto

07/03/2015

di James Marsh
con: Eddie Redmayne, Felicity Jones, Charlie Cox, Emily Watson, Simon McBurney.

Una pellicola straordinaria che narra la vita di un uomo straordinario, James Marsh dirige questo bellissimo film sulla vita del celeberrimo fisico e astrofisico britannico Stephen Hawking.
Basato sulla sua biografia dal titolo “Music to Move the Stars: A Life with Stephen” scritta dalla prima ex moglie Jane Wilde Hawking, “La Teoria del Tutto” (che ruba il titolo ad un libro scritto da Hawking nel 2002) è un film commovente, intenso e poetico che svela l’aspetto più intimo e umano della vita del grande scienziato.
Il film è un elogio all’amore, all’amicizia ed alla forza di volontà che ci permettono, insieme, di affrontare e superare anche le prove più difficili della vita.
L’atmosfera intimista di questo film ci porta a vivere il disagio e il dolore che hanno accompagnato gli anni più delicati della vita di quest’uomo visti attraverso gli occhi di Jane ma ci lascia anche assaporare i momenti di gioia e di assoluta normalità cercata e voluta con determinazione.
E’ la storia di tre eroi, Stephen che con la sua forza di volontà e la sua caparbietà è riuscito a superare una situazione davanti alla quale molti si sarebbero arresi, Jane che con il suo amore ha trovato la forza e il coraggio di stare accanto all’uomo che ha amato andando contro tutto e tutti finché ne ha avuto la possibilità e Jonathan che per anni, in nome di un bene maggiore, ha represso un amore che sapeva corrisposto.
Gli eroi si sa, a volte non riescono ad esserlo per sempre e così, alla fine, è Hawking che emerge e riesce a navigare sulle acque impetuose della vita contrapponendo alla loro casualità una logica ferrea ed una fede incrollabile nelle proprie capacità.
Magistrale Eddie Redmayne che per questa interpretazione ha vinto un Oscar, un Golden Globe ed il premio BAFTA come miglior attore.
Allo stesso Hawking questa pellicola è piaciuta molto, tanto da complimentarsi personalmente con Redmayne e da affermare di aver provato un'esperienza emozionante e la più simile ad un viaggio nel tempo.
Vincitore di un Oscar e di due Golden Globe, di numerose nominations e molti altri premi internazionali, “La Teoria del Tutto” è un film semplicemente straordinario.
L’intensità della narrazione, la colonna sonora, il montaggio, la fotografia e la bravura degli interpreti ne fa, a mio avviso, uno dei migliori film dell’ultimo anno.

Voto: 9

Ugo Casiraghi Gatti