Tutto l'amore del mondo

18/03/2010

di Riccardo Grandi
con: Nicolas Vaporidis, Ana Caterina Morariu, Myriam Catania, Alessandro Roja, Sergio Rubini, Enrico Montesano, Monica Scattini

A volte val la pena di sognare. Lo dicono in due riprese Matteo (Nicolas Vaporidis) e Anna (Ana Caterina Morariu), protagonisti di Tutto l’amore del mondo. Ed è sicuramente la miglior chiave di lettura del film. Tutto va bene, tutto si risolve, i problemi si superano, i cattivi non lo sono poi tanto. Ci sono un po’ troppe coincidenze (magari ci fossero nella vita reale). Ma che importa? Ci sono i film che parlano della vita di tutti i giorni, ci sono quelli spettacolari e ci sono i film che fanno sognare:  li guardi e dovresti capire che è ben difficile che avvenga quanto stai vedendo, ma per un paio d’ore è bello poter sognare che possa succedere (e il nostro voto finale tiene conto del desiderio di sognare di ciascuno di noi). E le location nel film sono fantastiche, da Barcellona a Parigi, Loch Ness, Amsterdam e ritorno. Viene voglia di partire: magari succede davvero.

Voto: 6

Valeria Prina