Il cacciatore di ex

09/04/2010

di Andy Tennant
con: Gerald Butler, Jennifer Aniston, Christine Baranski

Un colore molto frequentato a Hollywood: per anni i gialli-rosa hanno conquistato il pubblico. La formula è semplice: due begli attori, un po' di romanticismo, un intrigo giallo. Con "Il cacciatore di ex" viene recuperata quella formula. Eppure sembra non funzionare. Forse perché l'intrigo giallo è troppo pasticciato? Forse, ma da subito non è quello l'aspetto che cattura l'interesse dello spettatore. Forse perché si sa subito come va a finire? Ma anche nei vecchi film giallo-rosa il finale era subito comprensibile.
Lui, Gerald Butler, è un cacciatore di taglie, una professione tipicamente americana, che prevede l'inseguimento di ricercati usciti su cauzione e non presentatisi in tribunale. La ricercata in questo caso è Jennifer Aniston, giornalista, che, accusata di non aver pagato una multa, non si presenta in tribunale perché va ad ascoltare il testimone di un crimine, di cui lei si sta occupando. E lei è l'ex moglie del cacciatore di taglie. Il tutto si snoda tra New York e Atlantic City, riprese al loro meglio. Vi aspettate sequenze scoppiettanti? Non fatelo. Loro comunque sono carini, le città sono belle e il voto finale premia appunto solo questo aspetto.

Voto: 6

Valeria Prina