One Life

21/01/2013

di Michael Gunton, Martha Holmes
con: Daniel Craig (voce narrante)

La natura diventa protagonista e dà spettacolo, raccontandoci un mondo che ci circonda, pur essendo in gran parte sconosciuto. Succede con One life, il docufilm che, dopo una veloce uscita al cinema, arriva ora in dvd e blu ray, distribuito da Dnc Entertainment, per consentire infinite scoperte. Di animali selvatici di cui era difficile sospettare l’esistenza, dalle lucertole che camminano sull’acqua ai pesci che volano. Oppure dalle dimensioni di un’unghia o, all’opposto, enormi, come il drago di Komodo. Scopriamo comportamenti ugualmente insospettabili, tecniche di corteggiamento, lotte per la sopravvivenza, storie di gerarchie e lotte per il potere e capiamo come la vita sia in definitiva una perenne ricerca del cibo per sé e per i piccoli.
Un documentario che è anche un film di avventura, di azione, con combattimenti, tecniche di attacco e di difesa, battaglie, fughe disperate o di successo, con momenti di tenerezza o drammatici e altri quasi comici e tutto sostenuto da una qualità elevatissima, grazie al lavoro dell’Unità di Storia Naturale della Bbc con la direzione di Michael Gunton e Martha Holmes per oltre 5 anni di riprese in oltre 20 impervie location in tutto il mondo. Ne risultano immagini di alto livello spettacolare. Come ottenute ce lo spiegano i tanti extra – 110 minuti totali - contenuti nel secondo dei due dischi che compongono il cofanetto. Permettono di capire la difficoltà di realizzazione delle riprese, perché si tratta di entrare al centro dell’azione, senza però interferire e rischiando personalmente, senza poter ricorrere a controfigure. I tempi di realizzazione sono molto lunghi, perché gli animali ripresi sono sì protagonisti, attori che non si risparmiano, ma non seguono il copione. E se le immagini non corrispondono allo standard desiderato, perché, magari, gli animali appaiono troppo piccoli o si mimetizzano eccessivamente nel loro habitat, vengono scartate, come si può vedere nelle scene eliminate.
Il film nella versione italiana si avvale della voce narrante di Mario Biondi, mentre è nell’originale quella di Daniel Craig, il James Bond degli ultimi film. Gli extra permettono anche di scoprire tutto il lavoro di doppiaggio raccontato da Mario Biondi, che è possibile anche vedere durante i momenti di registrazione, mentre chi è interessato a farsi guidare da Daniel Craig può scegliere la versione originale con gli eventuali sottotitoli.
Tutto dunque concorre a farci capire quanto la vita palpita intorno a noi e quanto sia importante proteggere la natura. E infatti il film sostiene la campagna Wwf Green Heart of Africa – Salviamo il cuore verde dell’Africa – lo spot è tra gli extra -, per salvare il Bacino del Congo, «straordinaria culla di biodiversità e secondo polmone verde del mondo – come è spiegato nel progetto Wwf -. Un cuore verde deforestato a ritmo di 700.000 ettari l’anno da tagli illegali, costruzione di infrastrutture e attività minerarie, mentre la caccia alle specie selvatiche e il bracconaggio per il commercio illegale dell’avorio stanno decimando specie preziose, come i gorilla e gli elefanti africani».

Voto: 7,5

Valeria Prina