Il 20 gennaio di 100 anni fa nasceva a Rimini Federico Fellini. Ripercorriamo la filmografia del regista italiano che coi suoi sogni ha cambiato la storia del cinema

Scritto da Elena Aguzzi

Pubblicato il 19/01/2020

Al Cinema

1917

di Sam Mendes
con: George Mackay, Dean-Charles Chapman, Mark Strong, Andrew Scott, Richard Madden, Colin Firth, Benedict Cumberbatch, Claire Duburcq


Una corsa contro il tempo per consegnare un messaggio che eviterà un massacro in un unico piano sequenza. Visionario, vero ed insieme surreale, apre scenari di desolazione attraverso la terra di nessuno con emozione sempre più palpitante. Stupendo

Scritto da Gabriella Aguzzi

Pubblicato il 23/01/2020

Al Cinema

La Dea Fortuna

di Ferzan Ozpetek
con: Stefano Accorsi, Edoardo Leo, Jasmine Trinca, Sara Ciocca, Edoardo Brandi, Barbara Alberti, Serra Yilmaz, Cristina Bugatty, Filippo Nigro, Pia Lanciotti

Dramma e commedia si intersecano nel nuovo film di Ferzan Ozpetek tra affetti e senso di responsabilità, momenti tristi o inquietanti e altri allegri, vissuti in location dai caratteri contrapposti

Scritto da Valeria Prina, Ettore Calvello

Pubblicato il 19/12/2019

Al Cinema

Piccole Donne

di Greta Gerwig
con: Saoirse Ronan, Emma Watson, Florence Pugh, Eliza Scanlen, Meryl Streep

C’erano una volta quattro giovani ragazze, una madre intelligente e altruista, un padre affettuoso e geniale, partito per il fronte. Questa è la storia del loro viaggio per diventare donne, un viaggio che comincia alla metà dell’Ottocento, gli anni della Guerra di Secessione.

Scritto da Davide Benedetto

Pubblicato il 08/01/2020

Al Cinema

Sorry, we missed you

Un padre con l’acqua alla gola decide di mettersi in proprio, ma la sua famiglia deraglia. Il marchio di fabbrica di Loach è inconfondibile: un film indipendente sulla working class e sul mondo del lavoro sempre più indifferente ai bisogni umani

Incontri

Sorry We Missed You: la parola a Ken Loach

Il film è una vera tormenta che si abbatte sugli ipersfruttati non risparmiando loro pressoché nulla e Ken Loach ne parla nella conferenza stampa successiva alla prima romana del suo film, sperando che la sua visione abbia un effetto piccolo ma tangibile sulle coscienze


Teatro

Grandiosa Tosca

L’ovazione del pubblico scaligero ha salutato una sublime messa in scena di Tosca. La regia di Davide Livermore è sospesa tra tradizione e modernità, carica di suggestioni e di grande impatto emotivo. Tra gli eccessi che il melodramma esige e l’essenzialità drammatica

Al Cinema

Star Wars – L’ascesa di Skywalker

Si chiude l’ultima trilogia della Saga più famosa del mondo. In bilico se compiacere maggiormente le nuove generazioni o i nostalgici, l’ultimo capitolo accontenta un po’ tutti e cerca di tirare le fila. 142 minuti spettacolari di intrattenimento puro ed emozionante


Netflix

The Irishman

Scorsese abbandona i toni ipercinetici e adrenalici che contraddistinguono il suo cinema, e adotta un tono nostalgico, struggente, quasi proustiano, realizzando un film testamento in cui il ricordo e il passato sono assoluti protagonisti e il presente è fatto di solitudine

Al Cinema

Pinocchio

La favola italiana più amata al mondo rivive di nuovo sul grande schermo. Garrone rispetta il testo di Collodi con cura certosina della scenografia, dei costumi e dei trucchi, rifacendosi alla pittura dei Macchiaioli e ai disegni originali di Mazzanti


Un Film e il suo Cocktail

Drink: Giulietta degli Spiriti

Una Rubrica dedicata ad una serie di Cocktail di ispirazione cinematografica, creati ad hoc ed abbinati ad altrettanti film.  Il drink di oggi si ispira all'omonimo film di Fellini

Al Cinema

Hammamet

Un Craxi senza il craxismo, raccontato solo nella sua intimità. È la scelta giusta?