Ombre nere sul Calcio

14/06/2021

Lo spaventoso malore di Eriksen durante la partita del campionato di calcio, Danimarca-Finlandia deve far riflettere tutto il mondo del calcio, i giocatori son fatti di carne non sono robot indistruttibili; sono esseri umani e  la loro grandezza e fragilità si è manifestata in questa occasione con gli emozionati calciatori che hanno immediatamente creato una barriera protettiva per il loro compagno!
In sintesi, si gioca troppo, in maniera frenetica, i calciatori son pressati cinicamente oltre la misura, questo argomento l’ha affrontato lucidamente Pep Guardiola il carismatico allenatore del Manchester City.
È senz’altro vero che molti calciatori guadagnano molto,  ma non per questo deve esser consentito questo gioco al massacro nel quale tutto è consentito.
In questi ultimi mesi s'è parlato tanto forse troppo di superlega, a torto o ragione adesso non entro in merito, invece mi preme invitare a riflettere su un ottimo servizio realizzato da Report sui conti in rosso delle società calcistiche e sulle infiltrazioni mafiose nel mondo del calcio.
Forse sarebbe anche opportuno che Report o altre trasmissioni analoghe rivolgessero la loro attenzione anche alle farmacie di tutte le Società di calcio d'Europa, ma non solo considerato che viviamo in un mondo globalizzato, perché non si può accettare che uno sportivo di 29 anni stramazzi al suolo in un campo di calcio, senza dimenticare i tragici casi  del recente passato di Puerta, Morosini ed Astori,  lo show non deve continuare a tutti i costi, senza cercare risposte a troppe domande.

Ettore Calvello