Seguici su

Rubriche

Galleria Fotografica

Team

Gabriella Aguzzi Capo Redattore

Ultimi 10 Articoli

Link utili

Piccole Pietre Preziose

20/02/2021

Premetto che i LAOG, ovvero i giochi di ruolo online, non mi fanno impazzire. Ne ho giocati alcuni, considerando il momento storico in cui non solo gli eventi dal vivo proibiti, ma oltretutto la data della loro ripresa futura è al momento avvolta nelle nebbie del tempo, alla stregua del drogato in crisi di astinenza, che in mancanza della dose massiccia si accontenta anche della pillolina. Il loro limite, almeno per chi scrive, sta nella difficoltà di calarsi nella vicenda e nel personaggio restando nella propria quotidianità dietro allo schermo di un pc, pur adottando escamotage quali ricreare in qualche maniera l’ambientazione e adoperare costumi e props attinenti.
Poi invece ti capita di partecipare a Piccole Pietre Preziose, un LAOG uscito dalla penna geniale di Francesca Romana Cicetti e prodotto da Terre Spezzate, e le tue convinzioni vengono spazzate via da un’esperienza non solo coinvolgente ma incredibilmente verosimile ed emozionante. Grande il merito della scrittura dei personaggi, vivi e potenti nel far riecheggiare memorie nostalgiche di amicizie infantili perdute e di tempi passati in cui tutto era, o sembrava, più bello e più felice, e soprattutto nella meccanica di gioco “mista” che si è avvalsa di animazione in loco (ove possibile) oltre che alle consuete piattaforme di comunicazione quali Discord e Telegram. E’ stato possibile partecipare, nelle 24 ore dal time in, tramite chat testuale e/o visiva, oppure per chi lo desiderasse recandosi di persona ad incontrare i PNG, in un crescendo di indizi, telefonate minatorie e non, informazioni estorte, sopralluoghi in posti da incubo, flashback improvvisi che arrivavano tramite file audio, a comporre un puzzle al cui completamento hanno contribuito tutti quanti senza esclusione alcuna. Si sono potuti anche avere momenti di assenza compatibilmente con gli eventuali impegni quotidiani, rimanendo comunque in contatto e in aggiornamento continuo sul dipanarsi della vicenda, come sempre ottimamente diretta dalla regia di TS. Il format di giallo psicologico ha donato momenti di vera inquietudine, via via che ci si avvicinava a scoprire la verità, sepolta e rimossa perché troppo tremenda da sopportare. Ritornare alla realtà dopo i saluti finali è stato un sollievo, pur con un bleed potente di nostalgia e di rimpianti, certi di aver comunque fatto quello che andava fatto a qualunque costo. Insomma, oltre a ricredermi su questa tipologia di gioco di ruolo, devo ammettere che non ha avuto assolutamente niente da invidiare ad altri eventi in presenza.
La domanda vera adesso è una sola: quando lo rifacciamo?

Piccole Pietre Preziose
Un Larp di Terre Spezzate
Scritto da: Francesca Romana Cicetti, Chiara Tirabasso, Anastasia Rosacenere, Andrea Gatta, Gabriella Aguzzi, Livia Pini, Marco Bruschi

Luana Antonelli