Seguici su

Rubriche

Galleria Fotografica

Team

Gabriella Aguzzi Capo Redattore

Ultimi 10 Articoli

Link utili

Drink: Andrea Gail

17/07/2019

DRINK: ANDREA GAIL
(ispirato al film “La Tempesta Perfetta”, di Wolfgang Petersen, 2000)

BARMAN: Dario Paolucci, barmanager del Wisdomless Club di Roma

INGREDIENTI:
4 cl bourbon Jefferson's Ocean
; 2 cl whiskey Teeling
; Float di whisky Laphroaig Lore
; Zucchero; 
Bitter al cardamomo; 
Gocce di soluzione salina

Bicchiere: Old Fashioned
Garnish: scorza di limone

PREPARAZIONE:
In un bicchiere Old Fashioned, sciogliere mezza zolletta di zucchero nel bitter al cardamomo e soluzione salina, aggiungere il bourbon Jefferson's Ocean e il whiskey Teeling e mescolare su ghiaccio. Versare un piccolo strato di whisky Laphroaig Lore sulla superficie del drink e guarnire con scorza di limone.

ISPIRAZIONE:
Drink ispirato alla vicenda del peschereccio Andrea Gail, che alla fine dell'ottobre del 1991, spingendosi fino a Flemish Cap, a est di Terranova, si trovò al centro di quella che poi venne definita come "La Tempesta perfetta", che causò la morte di tutti i membri dell'equipaggio e che ha ispirato l'omonimo film con George Clooney. Due tempeste, una proveniente da sud e l'altra da nord-ovest, andarono a unirsi all'uragano Grace, che si era formato il 27 ottobre da un sistema subtropicale. L'Oceano si scatenò con una furia senza precedenti e le onde si trasformarono in terribili pareti verticali d'acqua. Queste tempeste sono rappresentate dai tre spirits del drink, uno americano, uno scozzese, uno irlandese, a simboleggiare i confini dell'Oceano Atlantico e i differenti caratteri che si incontrano e si scontrano all'interno del bicchiere.

Carlo Dutto