Gli Orsi non esistono

07/10/2022

di Jafar Panahi
con: Jafar Panahi, Mina Kavani, Naser Hashemi, Vahid Mobasheri

Gli orsi non esistono, il nuovo film del regista iraniano Jafar Panahi attualmente in carcere, condannato a 6 anni di reclusione per essersi opposto al governo iraniano, ha ottenuto all’unanimità il  Premio speciale della Giuria a Venezia 79.

Opera meta-cinematografica importante e potente, una lucida riflessione sul potere e sulle dinamiche delle tradizioni impregnate di superstizione.

Panahi attraverso la sua inconfondibile poetica ci racconta di una foto clandestina, di due storie d’amore impossibili destinate a concludersi tragicamente; ma in realtà è una grande metafora della cultura iraniana e delle sue storture socio-politiche.

Il regista iraniano torna al Lido dopo 12 anni dal ‘’Cerchio’’, con un’opera girata in clandestinità ed ultimata prima del suo arresto avvenuto il 7 luglio 2022 durante una protesta a sostegno dei suoi colleghi Rasoulof e Aleahmad già detenuti, con un’opera incisiva e graffiante, nella quale si ritaglia su misura il ruolo del protagonista…

Opera di denuncia civile assolutamente necessaria specialmente in questi tempi a dir poco problematici, ma al contempo poetica e non priva d’una sottile ironia che non guasta mai…

Vibrante e scomodo.  


Voto: 7

Ettore Calvello