Listen

20/05/2021

di Ana Rocha de Sousa
con: L˙cia Moniz, Sophia Myles, Ruben Garcia, Maisie Sly

L’esordiente e promettente Ana Rocha de Sousa, Premio Speciale della Giuria a Venezia nella Sezione Orizzonti e Leone del Futuro per la Miglior Opera Prima, ha certo fatto sua la lezione di Ken Loach. Come in molti film del regista britannico che sono realistica e toccante opera di denuncia delle istituzioni del Regno Unito , così anche Listen  punta il riflettore sui drammi sociali della cui ottusità sono frutto e viaggia in una periferia londinese di cui si avvertono i mali. Il tutto con sensibilità e senza retorica, ma con sconcertante sincerità.
Al centro della vicenda una famiglia portoghese immigrata, in difficoltà economica e certo non esemplare, ma affezionata ai propri figli che cerca di far crescere come meglio può. Basta un sospetto perché vengano sottratti ai genitori dai servizi sociali e da quel momento scattano implacabili le regole, la cui logica atroce raggiunge l’apice nella scena in cui i genitori, in visita alla figlia non udente abbandonata nella struttura che dovrebbe accoglierla “per il suo bene”, non possono comunicare con lei col linguaggio dei segni perché l’unica lingua ammessa è l’inglese. La sordità a cui fa riferimento in modo emblematico il titolo del film, non è dunque solo quella della bambina, ma quella delle istituzioni incapaci di ascoltare e di intendere ragione.
Senza indorare nulla e con lucidità Listen, in esclusiva su MioCinema, racconta la loro storia commovente e dolorosa.

Voto: 7,5

Gabriella Aguzzi